“La pista delle volpi” di Fabio Pittorru

Fortunati definirei quegli scrittori cui toccò di raccontare negli anni in cui grande onore era riconosciuto alle intenzioni oneste e alla ricerca della verità. Ora, invece stimo protetti dalla buona sorte coloro i quali scrivono cose veridiche senza ricevere dai potenti danni, insulti e ferite.

Roma, 1497. La Roma di papa Alessandro VI Borgia è una città dalle mille sfaccettature.
Aristocratica e plebea, feroce e sanguinosa, ma anche mecenate di grandi artisti e luogo di opere grandiose. Seguiremo le avventure di Biagio Bonaccorsi, letterato al servizio di papa Alessandro VI, che inizierà ad indagare sulla morte del primogenito del papa, Giovanni. Chi è il mandante di questo omicidio, un nemico del clan spagnolo dei Borgia, o il nemico si nasconde dentro la famiglia?


Per approfondire

Antonio Spinosa. La saga dei Borgia. Delitti e santità

SHARE

LEAVE A REPLY