“La duchessa di Milano” di Michael Ennis

Milano, dicembre 1490.
“Massaggiate le parti molli” La voce di messer Ambrogio da Rosate, medico capo e astrologo della corte di Milano, usciva come un soffio misterioso dalle labbra infiacchite degli anni.
La duchessa di Milano non sentiva le istruzioni, sebbene fosse seduta sulla sedia del parto sotto lo sguardo acquoso di messer Ambrogio.

Il romanzo ha per protagoniste, Beatrice d’Este, moglie di Ludovico il Moro, e Isabella d’Aragona, sposa infelice di Galeazzo Sforza. Sullo sfondo delle vicende raccontate, la Milano di fine Quattrocento.
Nelle pagine del libro, la famiglia Sforza, Ludovico il Moro, ma anche il geniale Leonardo da Vinci e il Bramante.
Intrighi, lotte di potere, manipolazioni e vicende tragiche del ducato milanese e dell’Italia del tardo Medioevo.


Per approfondire

A.A.V.V. Milano nell’eta di Ludovico il Moro : atti del Convegno internazionale, 28 febbraio-4 marzo 1983

LEAVE A REPLY