“Il Dio del fiume” di Wilbur Smith

Il fiume si snodava lento nel deserto, luminoso come una colata di metallo fuso appena sgorgato dalla fonderia. Il cielo era velato dalla foschia e il sole batteva con la violenza del maglio d’un ramaio. Nel miraggio, le colline spoglie che fiancheggiavano il Nilo parevano tremare sotto i colpi.

L’antico Egitto, sotto il regno del faraone Mamose, è circondato da nemici spietati e minato all’interno da feroci intrighi. In questo contesto emergono la figure di Tanus, guerriero valoroso; di Lostris, saggia e affascinante, costretta ad accettare lo scettro di un regno cui volentieri rinuncerebbe per amore di Tanus; e infine del personaggio principale, Taita, schiavo e scriba, ma anche inventore e amico dei primi due. Un romanzo con una buona ricostruzione storica, consigliato a chi ama il Nilo.


Per approfondire

Claudio Barocas. L’antico Egitto

2 COMMENTS

  1. […] “Il Dio del fiume” di Wilbur Smith Il fiume si snodava lento nel deserto, luminoso come una colata di metallo fuso appena sgorgato dalla fonderia. Il cielo era velato dalla foschia e il sole batteva con la violenza del maglio d’un ramaio. Nel miraggio, le colline spoglie che fiancheggiavano il Nilo parevano tremare sotto i colpi. blog: Blog di romanzistorici.it | leggi l'articolo […]

  2. Awesome blog! Is your theme custom made or did
    you download it from somewhere? A theme like yours with a few simple tweeks would really make my blog stand out.
    Please let me know where you got your design. Many thanks

LEAVE A REPLY