Mentre attraversavamo il fiume Oise, stormi di corvi erano calati gracchiando sulle rive. Osservandoli, i barcaioli avevano sentenziato: “il vento cambia”. Così era stato. Durante la notte il soffio gelido dell’Orsa aveva cacciato l’alito umido del Serpente mutando il gocciolo della neve dai tetti e dai rami in lunghi ghiaccioli aguzzi. Al mattino , la fanghiglia era indurita; cedeva appena, cricchiando sotto i piedi. Anno 751 d.C. Evaldo ha solo 14...