Home Libri Età moderna

Età moderna

All'interno della categoria tutti i romanzi ambientati tra la scoperta dell'America (1492 d.C.) e la rivoluzione francese (1789 d.C.)

Vi racconterò di un tempo lontano, in cui le acque del rio cingevano il borgo in un allegro abbraccio e lo scrosciare del torrente accompagnava le giornate degli abitanti. La ricchezza d'acqua di quella regione aveva portato, secoli prima, a costruire un villaggio in quel territorio la cui terra argillosa si era poi dimostrata un po' avara a elargire frutti ma utile a fabbricar mattoni, tegole e vasellame. Prima metà...
La tempesta si avventò su di lui. Ne avvertì il morso a fondo, e comprese che sarebbero tutti morti se non avessero toccato terra entro tre giorni. Troppe morti in questo viaggio, pensò. Sono pilota-maggiore di una flotta di morti. Di cinque navi ne era rimasta una, di centosette uomini di equipaggio ne sopravvivevano ventotto, dei quali ormai solo una decina in grado di camminare. Gli altri - e...
Sono l'Osservatore. Il mio nome è Jean Jacques Donatien, Cavaliere de la Deveraux. Ho attraversato molte vite. Ho varcato molte morti. Venni allevato per essere un guerriero, comandante di guerrieri. Ma questo appartiene a un tempo perduto, a un luogo svanito. Tutti i guerrieri che ho avuto al mio comando sono scomparsi. Nomi cancellati, su liste dimenticate. La guerra, qualsiasi guerra, ha cessato di appartenermi. Ora mi limito ad osservare. Senza interferire. Guerra dei...
Massiccio Fagaras, confini orientali d'Ungheria. Anno Domini 1540 La notte in cui i cavalieri scarlatti lo portarono via da tutto ciò che conosceva, e che avrebbe potuto conoscere, la luna piena era nello Scorpione, il suo segno di nascita; la sua incandescenza, quasi fosse governata dalla mano di Dio, divideva la valle in una metà oscura e in una metà di luce. Fu la luce a guidare i demoni fino alla...
Avevano portato anche i bambini, perchè un giorno lo raccontassero a figli e nipoti. Dopo molti tentativi, l'asta finì per mettersi dritta. Il Palo della Libertà. Un tronco di betulla, pulito e levigato alla buona. Un groviglio di corda. Un rettangolo di stoffa rossa tagliato da una coperta. La bandiera del Congresso continentale. 1775, America del Nord. Un nuovo mondo dove la  convivenza multiculturale, il meticciato creato negli ultimi decenni da Sir...
Sotto gli alberi era buio e solo un debole chiaro di luna filtrava attraverso i rami mezzi spogli. Sul terreno, uno spesso strato di foglie morte; gli zoccoli dei cavalli non facevano rumore e non era facile dire se fossimo ancora sulla strada. Prima Barak l'aveva definita una strada da schifo, bofonchiando ancora una volta quanto barbara fosse quella contrada in cui l'avevo portato Metà del XVI secolo, Inghilterra. L'avvocato gobbo...