Home Libri Età moderna

Età moderna

All'interno della categoria tutti i romanzi ambientati tra la scoperta dell'America (1492 d.C.) e la rivoluzione francese (1789 d.C.)

Giappone, ottavo anno dell’era Keicho ( 1603). “Che cosa dovrei tagliare?” Il samurai ubriaco si reggeva in piedi a malapena. Dondolava come se la pedana sotto di lui fosse il ponte di una nave anzichè il pavimento di una casa da tè lungo la strada. Sfoderò la sua katana, la spada lunga, e la brandì come la bacchetta di un negromante, descrivendo nell’aria cerchi vaghi, in attesa della divina ispirazione. Inizi...
Costantinopoli, 23 giugno 1569 ( 8 Muharram 977) Dalle stanze del palazzo non arrivano rumori. L’alito del Bosforo e il canto del muezzin accompagnano i viventi dentro la sera, verso una parvenza di quiete. Oltre le finestre aperte, il cielo è un incendio di porpora e oro. Barche di pescatori si staccano dall’Asia e fluttuano sulla corrente di miele. Altai è come un frastuono, il frastuono del mercato di Costantinopoli,...
Colonie britanniche ribelli d’America, 24 dicembre 1775 Col primo sole del mattino, troppo debole per sciogliere il gelo, il capitano Elias Mitchell degli Indipendents vide alzarsi lentamente la nebbia. Sotto quel bianco fumante, scorse i berretti neri e le giacche rosse dei soldati nemici. Avanzavano in silenzio da ogni parte, ma il capitano dei ribelli era più stupito che spaventato. Tutto ha inizio da un omicidio, quello dell’ingegnere Taddei in uno...
Fu nel 1605 che Joseph Hall, lo scrittore satirico e futuro vescovo, fece la sua prima visita nelle Fiandre. “Quante chiese diroccate vedemmo lungo il cammino, nulla più che informi macerie a ricordare al viandante che quelli erano stati luoghi di devozione e di odio. Oh, le miserevoli impronte della guerra!... Ma (cosa degna di meraviglia) le chiese crollano e i collegi de’ Gesuiti sorgono ovunque. Il medioevo è lontano,...
Quarant’anni sono trascorsi e sono diventato vecchio anch’io. Quarant’anni da quella promessa fatta a messer Leonardo di rompere il silenzio alla vigilia della mia morte. Quarant’anni per mantenerla ed è il giunto il momento. Roma, inverno del 1514. Flavio Barberi, figlio del bargello di Roma, bussa alla porta dell’amico Guido Sinibaldi, giovane studente di medicina. Barberi conduce l’amico ad una visione dolorosa e cruenta: sopra il monumento dedicato a Marco Aurelio, un cadavere...
Quel giorno ci fu una corrida in Plaza Mayor, ma qualcosa guastò la festa al tenente delle guardie Martin Saldana. La donna fu rinvenuta strangolata all'interno di una portantina, davanti alla chiesa di San Gines con un borsello contenente cinquanta scudi e un biglietto scritto a mano, senza firma, che diceva: "Per pagarle qualche messa in suffragio." Spagna, XVII secolo. Il capitano Alatriste torna dopo il primo libro a lui dedicato. E...