Home Libri Età moderna

Età moderna

All'interno della categoria tutti i romanzi ambientati tra la scoperta dell'America (1492 d.C.) e la rivoluzione francese (1789 d.C.)

1589, isola di Hokkaido. Giappone del Nord  Il contadino, un pezzente sdentato e vestito di stracci, allungò lentamente il braccio e indicò con solennità un monaco alto e magro. "Quello è l'uomo che cercate. Ma se fossi in voi..." e abbassò il tono della voce "lascerei perdere". Ryuku e Mashita sputarono per terra. "Taci villico. Non ti abbiamo pagato per darci dei consigli". "Fate come volete. Io vi ho avvertito". 1600....
"Caro Juan, quando riceverai questa lettera, forse sarò già morto. O forse la voce del volgo, che viaggia più veloce delle parole dei signori e dei sovrani, ti avrà già raggiunto nella tua casa romana. Vorrei poter sperare nella prontezza di questa pergamena sigillata frettolosamente con la ceralacca. Vorrei poter credere nelle falcate dei cavalli spronati a sangue dai messi reali. Ma la voce della gente è come il vento che soffia...
Villa de la Navidad, venerdì giorno quattro del mese di gennaio. Ieri sono partite le navi. La scialuppa dell'Ammiraglio è stata l'ultima a lasciare la spiaggia, allo spuntar del sole, e non era ancora trascorso il tempo di tre clessidre che le due caravelle hanno spiegato le vele cominciando ad allontanarsi. Mi sembra ancora di vederle ancorate nella baia, a meno di un braccio dalla catasta di legnami che abbiamo...
Saint Omet, Fiandre Spagnole, 1624 La grondaia di lamiera vibrò sul tetto appuntito, e il pettirosso battè le ali nella foschia mattutina. Cinguettando spaventato, descrisse nell'aria cerchi sempre più stretti sopra i becchi spalancati dell'ultima covata, nel nido di muschio e piume. La grondaia sospesa tra le tegole ruggine e i muri di arenaria tremò ancora. La nidiata si unì in un coro rauco: all'insaziabile appetito era subentrata per un...
Mercoledì 19 ottobre 1541. Mi svegliai un attimo prima che il servo bussasse discretamente alla porta della camera. Il sonno era diventato leggero come una piuma in quelle notti di attesa. Con delicatezza aprii la mano per liberare quella di Othmane che spalancò gli occhi allarmato. Gli accarezzai la barba sotto il mento con un gesto rassicurante e lui sbuffò prima di girarsi su un fianco per continuare a dormire...
La morte arriva quando vuole. Silenziosa e improvvisa, a volte. Certo, spesso, inaspettata. Sante Rossetto, Alvise Vianello, Marco Scarpa, in quel giorno di densa foschia, stavano vogando con vigore, attraversando canneti e barene ai limiti della laguna. Alcuni informatori infiltrati in terraferma avevano segnalato la presenza di gruppi di irregolari che avrebbero potuto tentare di entrare in città sotto mentite spoglie. E' il 1508, Moses Conegliano guida un piccolo gruppo...