Home Libri Antichità

Antichità

All'interno della categoria tutti i romanzi ambientati dalla scoperta della scrittura alla caduta dell'Impero romano d'Occidente (476 d.C.)

Con il cuore pieno di amarezza sedeva il grande Aristarchos e guardava il figlioletto Kleidemos dormire tranquillo nel grande scudo paterno che gli fungeva da culla. E dormiva poco distante, in un lettino appeso al soffitto il maggiore, Brithos. Il silenzio che avvolgeva l'antica casa dei Kelomenidi era rotto d'un tratto dallo stormire delle querce nel bosco vicino. Un lungo, profondo sospiro del vento V secolo a.C, Sparta. Durante il regno di...
Mi chiamo Tirone. Per trentasei anni ho svolto l'incarico di segretario particolare di un uomo politico romano, Cicerone. Un lavoro, il mio, all'inizio entusiasmante, poi via via sorprendente, difficile e verso la fine terribilmente pericoloso. In tutti questi anni credo che lui abbia trascorso più ore con me che con qualsiasi altra persona, familiari inclusi. Antica Roma, la vita di Marco Tullio Cicerone, narrata dallo schiavo Tirone, suo segretario e amico...
Non avendo obblighi personali nei confronti dell'uno o dell'altro dei due nuovi consoli, Caio Giulio Cesare e i suoi figli si limitarono ad accodarsi alla processione che si formava più vicino alla loro casa: quella del console più anziano, Marco Minucio Rufo. Il legame che si crea tra due personaggi titanici, Mario e Silla, differenti per censo e personalità, ma accomunati da un'ambizione senza confini. La Roma repubblicana è prossima alla fine,...
Tirando le redini per rallentare il passo già svegliato del suo cavallo, Claudio Burcenzio si rivolse all'alto ufficiale che gli stava al fianco e con un cenno della mano gli indicò il tratturo che, diramandosi dalla strada, si inoltrava nella prateria. "Ecco, Prefetto" disse. "Siamo arrivati alla devastazione" IV Secolo. I confini dell'Impero romano sono senza barriere . Un popolo, quello dei Goti, attraversa il fiume Danubio per sfuggire alla...