Andrea Frediani vive e lavora a Roma, dove è nato nel 1963. Laureato in Storia medievale, pubblicista, è stato collaboratore di numerose riviste di carattere storico, tra cui «Storia e Dossier», «Medioevo» e «Focus Storia». Saggista, ha scritto tra l’altro: “Il sacco di Roma”, “Costantinopoli, l’ultimo assedio e Attila”. Con la Newton Compton ha pubblicato “Gli assedi di Roma”, vincitore nel 1998 del premio «Orient Express» quale miglior opera...
Marco Salvador, scrittore e saggista, è autore di quattro romanzi storici. I primi tre ambientati durante il dominio longobardo e il quarto, La palude degli eroi. Quali sono state le maggiori difficoltà nello scrivere i romanzi ambientati nel VII secolo, durante la dominazione longobarda? A dire il vero, molto poche. Erano vent’anni che studiavo i longobardi, partendo da ciò che era rimasto di loro nelle consuetudini giuridiche, nel diritto feudale e...
Giulio Leoni, si laurea sui linguaggi della poesia visiva, poi si occupa per un breve periodo di organizzazione aziendale. Appassionato di illusionismo, di letteratura del Duecento, e di varie altre cose, fonda la rivista Symbola, che si occupa di poesia e di letteratura sperimentale. Collabora inoltre con Il Falcone Maltese, rivista dedicata al noir, dove cura la rubrica dedicata alla storia di questo genere. Nel 2000 vince il Premio...
Valeria Montaldi, giornalista, da alcuni anni è una delle più brave e lette autrici di romanzi storici d'Italia. Tra le sue opere, in ordine cronologico, Il Mercante di Lana, Il Signore del Falco, il Monaco Inglese, e per ultimo il Manoscritto dell'Imperatore. Ci può raccontare cosa l'ha portata a scrivere i quattro romanzi finora usciti per i tipi di Piemme e Rizzoli? Ho cominciato per gioco, dopo molti anni dedicati al...
Carla Maria Russo, molisana di nascita e milanese di adozione, è l'autrice di tre romanzi storici: La sposa normanna, Il cavaliere del giglio, L'amante del Doge. Costanza d'Altavilla ne La Sposa Normanna e Farinata degli Uberti ne Il Cavaliere del Giglio, cosa l'ha colpita dei due personaggi da farne i protagonisti dei primi due romanzi? Costanza è per me il simbolo e l'essenza stessa della femminilità, nelle sue caratteristiche fondamentali, all'apparenza...
Adriano Petta, romanziere, studioso di storia della scienza e medievalista, ha dedicato parte degli ultimi vent'anni alle ricerche per i suoi romanzi storici, tra cui Eresia Pura e Ipazia, scienziata alessandrina. Oltre alla produzione di romanzi, negli ultimi anni è stato collaboratore del quotidiano Il Manifesto con articoli d'interesse storico legati soprattutto al Medioevo e all'Inquisizione. Collabora con l'inserto letterario del settimanale Rinascita Ogni opera nasce da una idea, dalla voglia...