“I delitti della luce” di Giulio Leoni


delitti della luce

Mattina del 5 agosto 1300, nelle paludi ad ovest di Firenze.

Avevano abbandonato i cavalli accanto a un casolare, sulla via di Pisa, sotto il sole già alto. Di lì si erano diretti verso il letto del fiume, che scorreva a un paio di leghe, invisibile tra i canneti e le macchie di vegetazione palustre. La piccola colonna arrancava da oltre due ore sul terreno intriso d’acqua.

Estate del 1300. Dante Alighieri, priore della città, viene chiamato nelle paludi dell’Arno, dove è stata trovata una galea arenata. A bordo, centinaia di cadaveri e i resti di un misterioso meccanismo. Da dove è giunta quella nave, con il suo carico di orrore? E perchè, dopo poche ore, viene ferocemente assassinato l’architetto di Federico II, artefice di un enigmatico castello in mezzo al nulla? Uno spettro sembra riemergere dal passato: cinquant’anni prima l’imperatore Federico è morto sulla soglia di un’ultima, straordinaria rivelazione. Ora qualcuno si è nuovamente incamminato lungo quel sentiero. Dante ha solo poche ore prima che scada il mandato del suo priorato e le impiegherà per svelare il mistero.

Per approfondire:

  • Silvia Dacciati. Popolani e magnati. Società e politica nella Firenze del Duecento
  • P. Gualtieri. Il Comune di Firenze tra Due e Trecento. Partecipazione politica e assetto istituzionale
About these ads

Comments

  1. I think this is among the most vital information
    for me. And i’m glad reading your article. But should remark on few general things, The website style is great, the articles is really excellent : D. Good job, cheers

  2. I was suggested this web site by means of my cousin. I am no longer sure whether or not this submit is written by means of him as no one else know such distinct approximately my problem. You are amazing! Thanks!

Trackbacks

  1. […] I delitti della luce / Giulio Leoni […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sosteniamo

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: